Castelvetrano, arrivata l’acqua al campo migranti

Per i 70 migranti che alloggiano nel campo spontaneo dell’ex “Calcestruzzi Selinunte”, sul territorio di Castelvetrano, è arrivata l’acqua.

Lo scorso 25 aprile un gruppo di volontari di Castelvetrano di “Libera” avevano fatto portare al campo otto taniche da mille litri ciascuno, donate da Giuseppe Scozzari. Ieri, gli stessi volontari sono andati a montare i rubinetti e oggi l’autocisterna del Comune di Castelvetrano è arrivata al campo per riempirli d’acqua.

«Almeno questa è fatta – ha detto il coordinatore provinciale di “Libera”, Salvatore Inguì – una piccola-grande cosa. Ora passiamo ad altro. Prima gli ultimi». Sempre lo scorso 25 aprile ai migranti – quasi tutti con regolare permesso di soggiorno – i volontari hanno portato verdure, vestiti e scarpe usati.

Fonte Castelvetranoselinunte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: