Castelvetrano: negozi aperti solo la mattina, esclusi alimentari e farmaci

Con una nuova ordinanza del sindaco di Castelvetrano, Enzo Alfano, l’orario di apertura degli esercizi commerciali nell’ambito del territorio comunale è ridotto fino alle ore 14 di ogni giornata, ad eccezione degli esercizi commerciali autorizzati alla vendita di prodotti alimentari e delle farmacie.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente Ordinanza comporterà le conseguenze sanzionatorie previste dall’art.650 del Codice penale se il fatto non costituisce reato più grave;

Il provvedimento ha efficacia immediata ai sensi e per gli effetti dell’art. 21 bis L. 241/90. Per quanto non contemplato nel presente provvedimento, si rimanda alle disposizioni normative in merito a D.P.M. del 4 marzo 2020.


Le nuove misure nel territorio di Castelvetrano nascono in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale e seguono l’Ordinanza contingibile e urgente n. 6 del 19 marzo 2020 del Presidente della Regione, in particolare l’art. 3, comma 3, in forza del quale “ I Sindaci, con propria Ordinanza, possono disporre riduzioni dell’orario di apertura al pubblico degli esercizi commerciali, ad eccezione di quelli autorizzati alla vendita di prodotti alimentari e delle farmacie”.

La Polizia Municipale, i Funzionari, gli Ufficiali e gli Agenti della Forza pubblica, sono incaricati dell’esecuzione della presente Ordinanza.

Fonte Castelvetranoselinunte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: