Coronavirus, Borrelli: “Il Sud è ancora a rischio, non abbassare la guardia”

Il capo della Protezione Civile al Corriere della Sera: senza misure restrittive si conterebbero molte più vittime. Il commissario Arcuri: “Siamo passati in una settimana da 330.000 a 2,4 milioni di mascherine al giorno, presto arriveranno a chi lavora nelle farmacie”.

“La situazione nei territori del Nord resta la più drammatica, ma il Sud è ancora a rischio. Nessuno può e deve pensare di poter abbassare la guardia: il virus ha dimostrato di poter attraversare oceani e continenti”. Il monito arriva dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli che, in un’intervista al Corriere della Sera, ricorda anche che senza le misure restrittive legate all’emergenza Coronavirus.

Borrelli: “Ripercorrere il metro che ci separa sarà difficile”
Borrelli parla anche del dopo, quando “ripercorrere quel metro che oggi ci separa sarà molto difficile” e “dovremmo essere abili a riavvicinarci all’altro gradualmente. Mi auguro che possa riemergere un sentimento di comunità e che il bene comune torni ad avere la giusta quota di attenzione e di cura”

Fonte Sky TG24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: