Coronavirus, Conte conferma: «Lockdown prorogato fino al 3 maggio. Le misure di contenimento stanno dando frutti. Non vanifichiamo gli sforzi»

«L’auspicio è che dopo il 3 maggio che si possa ripartire con cautela, con qualche gradualità», ha detto il presidente del Consiglio annunciato il prolungamento delle misure di lockdown.

«Ci sono indicazioni che le misure adottate dal Governo stanno funzionando. L’italia si sta dimostrando un esempio anche per altri Paesi, ma proprio per questo non possiamo vanificare gli sforzi fin qui compiuti». Così il premier Giuseppe Conte ha confermato il prolungamento delle misure di lockdown contro il Coronavirus fino al 3 maggio.

«Sarebbe una grande frustrazione perdere i risultati fin qui raggiunti – ha aggiunto Conte -. Dobbiamo continuare a mantenere alta la soglia dell’attenzione, dobbiamo farlo adesso che si avvicina la pasqua, per i ponti del 25 aprile, per il ponte del primo maggio».

«Siamo tutti immagino impazienti di ripartire, l’auspicio è che dopo il 3 maggio si possa ripartire con cautela, con qualche gradualità. Questo obiettivo dipenderà dal nostro comportamento, dobbiamo compiere questo ulteriore sforzo. La proroga che oggi disponiamo vale anche per le attività produttive, quindi continuiamo a mettere la tutela della salute al primo posto».

Il presidente del Consiglio ha inoltre annunciato la nomina di Vittorio Colao a capo della task force incaricata di studiare le misure per la fase due.

Chi riapre dal 14 aprile
A partire dal 14 aprile, conferma il presidente del Consiglio, potranno tornare in attività librerie e cartolerie, negozi per bambini e neonati. «Riapriamo la sivicoltura, cioè il taglio dei boschi – aggiunge Conte -.Il lavoro perla fase due è già partito. Non possiamo aspettare che il virus scompaia del tutto dal nostro territorio. Dovremo convivere con il virus e stiamo lavorando a un programma con due pilastri. Una task force con varie professionalità: sociologi, psicologi, esperti dell’organizzazione del lavoro, manager».

Fonte Open

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: