Coronavirus, l’ultima opera di Tvboy parla di Pasqua e di “fase 2” dell’emergenza

Il ribaltamento di prospettiva provocato dalla crisi sanitaria vede l’uomo in gabbia e gli animali in grado di vivere in piena libertà.

Il misterioso artista di strada ha pubblicato un nuovo lavoro il venerdì santo. Con l’augurio di «buona Pasqua», Tvboy ha condiviso un suo disegno che raffigura lo stravolgimento della condizione dell’uomo. Abituati alla libertà, adesso padre, madre e figlia si trovano rinchiusi in un’uccelliera. Non si guardano tra loro: gli occhi sono rivolti verso l’esterno della gabbia, con la faccia all’insù.

Nel cielo si libra una colomba, ed è qui che avviene il ribaltamento di prospettiva: sono gli animali, sui quali l’uomo ha sempre avuto il dominio, a essere in libertà ora. Il posto dell’uccello sarebbe la gabbia, ma è occupata giù dalle persone, costrette a rispettare la quarantena durante l’emergenza del Coronavirus.

Ma la natura non conosce lo spirito di vendetta, l’opera non vuole rappresentare la rivalsa del mondo animale sugli esseri umani. La colomba, nel becco, regge un ramoscello di ulivo e un cartello con su scritto hope, «speranza». È un simbolo pasquale, il cui messaggio è reiterato dalla parola inglese. Tuttavia, osservando bene il disegno, si scopre che il volatile si fa portatore di un doppio messaggio.

La simbologia pasquale è accompagna da un invito che immaginiamo provenga dall’artista stesso. La colomba indossa un medaglione inciso con il classico logo di Tvboy, un messaggio esplicitato nella didascalia dell’opera comparsa su Instagram: «Una nuova vita sta cominciando. Apriamo i nostri cuori al cambiamento». Il riferimento è alla fase 2 dell’emergenza sanitaria, un nuovo modo di vivere gli aspetti sociali e comunitari che ci accompagnerà per molto tempo.

Fonte Open

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: