Coronavirus: tablet e wi-fi gratis per pazienti Covid-19

Il progetto solidale di Fondazione Arpa ed ex allievi della Scuola Sant’Anna.

Un tablet e una connessione wi-fi pubblica in ogni stanza dell’ospedale Cisanello di Pisa dove si trovano isolati i pazienti Covid-19.

È il progetto, realizzato in una settimana, “RainboWiFi” : a WiFi Rainbow over the hospitals walls’, da Fondazione Arpa e associazione Ex Allievi della Scuola Sant’Anna di Pisa. Grazie al gioco di squadra tra i due enti promotori, la cittadinanza, la Fondazione Pisa, la Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, l’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, l’Università di Pisa e Devitalia (che ha donato l’infrastruttura digitale) sono stati raccolti più dei 48.600 euro necessari per coprire le spese del progetto ideato dall’ex chirurgo Franco Mosca, presidente di Fondazione Arpa, e da Ugo Faraguna, presidente dell’associazione Ex Allievi Scuola Sant’Anna: in pochi giorni 30 tablet sono pronti per essere consegnati nei sei reparti Covid-19 dell’ospedale pisano che sono stati dotati di un’infrastruttura Wifi dedicata.

«La rete RainboWiFi – assicura Faraguna – garantisce il massimo della privacy e della sicurezza informatica, evitando la saturazione della banda a servizio dell’utilizzo ospedaliero. I tablet saranno sottoposti a procedure di sanificazione e di reset da remoto al cambio dei degenti. Per il personale addetto ai reparti è previsto un tutorial per spiegare ai pazienti come utilizzarli in pochi rapidi passaggi». Presto le stesse soluzioni saranno adottate anche dall’ospedale ‘Lottì di Pontedera (Pisa) che ha già richiesto il servizi.

Fonte La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: