“Dove c’è arrostuta c’è casa”: il video in ricordo della Pasquetta a Palermo

Il commovente spot anni Ottanta della “Barilla” viene riproposto in chiave Pasquetta: musica d’atmosfera, i fumi della salsiccia e i ricordi di casa per delle lacrime assicurate.

Dove c’è arrustuta c’è casa

Ricordate la vecchia pubblicità della Barilla? Quella commovente del tizio che lascia la famiglia per lavorare in un’altra città e ricorda le gioie della domenica a casa stringendo in mano un rigatone? Lo hanno fatto uguale, solo che in mano stringono un callozzo di salsiccia.

Amici, musica, bicchieri di plastica, griglie accese e fumo di carne che appesta l’aria: questa è la Pasquetta a Palermo e si sa, dove c’è arrostuta c’è casa.

Che poi è anche il titolo del video-parodia fatto dal palermitano Nicolò Piccione, in arte Lafuzzu, che si dichiara vincitore del premio in “Tamarrologia” ma è anche videomaker e regista.

Ps: se avete la memoria fallace o se nel 1988 non eravate ancora nati (beati voi) a questo link potete guardare lo spot Barilla.

Fonte Balarm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: