Infermiere positivo al Covid19 in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Cervello

Un infermiere in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Cervello di Palermo è risultato positivo al Coronavirus. La conferma è arrivata dalla direzione dell’ospedale.

Il sanitario è stato trasferito nel reparto di malattie infettive. Le sue condizioni non sono gravi. L’Asp ha eseguito i tamponi al personale dell’area di emergenza dove lavora: oltre 100 fra medici e sanitari. I primi 15 test sono risultati negativi, ma andranno ripetuti nei prossimi giorni.

È il primo infermiere in servizio positivo. Al momento altri cinque medici erano risultati positivi nell’azienda Villa Sofia Cervello uno in ginecologia, uno al pronto soccorso pediatrico, uno in ortopedia pediatrica e uno Rianimazione e Neurorianimazione.

Fonte Blog Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: