Minacce alla moglie, scatta l’arresto a Castellammare del Golfo

«Vi ammazzo»: erano di questo tenore le frasi che A.S., 50 anni, riservava alla moglie e ai tre figli. Una vita d’inferno fatta da un quotidiano clima di terrore che si viveva dentro le quattro mura di una casa di Castellammare del Golfo.

La donna però ha deciso di rimuovere la coltre dell’omertà ed alla polizia ha raccontato tutto.

È finita con l’arresto del 50enne con l’accusa di maltrattamenti nei confronti di familiari e conviventi. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trapani, ha preso avvio da una denuncia sporta nei primi giorni dello scorso mese di marzo dalla moglie dell’arrestato: nel corso di un lungo sfogo, infatti, la vittima ha raccontato ai poliziotti del commissariato castellammarese le angherie a cui era sottoposta giornalmente con i suoi figli, di cui due ancora minorenni.

Violenza che più che altro era psicologica: la vittima infatti ha raccontato agli agenti degli scatti d’ira improvvisi del marito, tanto da aver ingenerato in tutta la famiglia una paura costante. Esplosioni di rabbia che riuscivano a creare un clima di totale soggezione. Paura resa ancora più penetrante dalle parole pronunciate, da quelle continue minacce di morte che assumevano per il tono usato una grande credibilità.

Fonte GDS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: