Più facile richiedere il reddito di cittadinanza, ma arriva anche il reddito di emergenza

Più facile richiede il reddito di cittadinanza in un momento di grande difficoltà per le famiglie. Le domande di reddito e pensione di cittadinanza, infatti, potranno essere presentate anche attraverso il sito internet istituzionale www.inps.it. Lo fa sapere l’Inps spiegando che “è un’ulteriore misura adottata dall’Istituto per venire incontro alle esigenze della cittadinanza e per meglio fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19, evitando gli spostamenti delle persone“.

Per le famiglie, confinate a casa, sarà dunque più agevole richiedere il sussidio, che fino a ora è possibile farlo presentando la domanda tramite le Poste, con la Spid al sito www.redditodicittadinanza.gov.it, presso i caf e i patronati.

Sarà necessario per chiedere la prestazione, come accade per le altre, il PIN dispositivo, o lo Spid o la Carta Nazionale dei Servizi o della Carta di Identità Elettronica. Il servizio è raggiungibile nella sezione
reddito di cittadinanza del sito www.inps.it. “Si ricorda – spiega l’Inps – che, per la valida presentazione della domanda, il richiedente dovrà essere in possesso di una attestazione ISEE valida o comunque dovrà aver presentato la dichiarazione sostitutiva unica al momento della presentazione della domanda“.

Intanto è in arrivo un altro sostegno al reddito. Il cosiddetto Reddito di Emergenza che come ha detto il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo possa durare qualche mese. “L’erogazione sarà sulla base del nucleo famigliare, con una base di partenza che potrebbe essere di 400€ e potrebbe risalire in base ai componenti del nucleo fino ad un tetto massimo di 800€“.

Fonte GDS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: