Ricetta di stagione: focaccia al formaggio con le fave

Il lievito scarseggia? Continuate pure a sporcarvi le mani impastando con la ricetta della focaccia al formaggio. Quasi un classico ma con una nota di freschezza in più, le fave. E senza lievito.

In questo periodo di quarantena siamo ormai diventati tutti esperti di impasti: pane, pizza e focacce. Per questa ricetta vi consigliamo come formaggio la prescinsöa, una cagliata di latte tipica del territorio ligure, ma vanno benissimo anche lo stracchino o la crescenza.

Ingredienti focaccia al formaggio per 4-6 persone
400 g di farina di frumento tipo 0
100 g di farina integrale
350 g circa di prescinsöa o stracchino o crescenza
150 g di fave fresche sgusciate (circa 1 kg di baccelli)
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione
In una ciotola amalgamare le farine con 200 ml circa di acqua, poi unire circa 10 g di sale sciolti in un po’ d’acqua, quindi 50-80 ml di olio. Impastare il tutto con cura fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi lasciarlo riposare per circa un’ora coperto, a temperatura ambiente. Nel frattempo, sgranare le fave e togliere da ciascuna la pellicina, poi amalgamarle con il formaggio. Preriscaldare il forno a 220°C. Intanto, dividere la pasta in due parti e stenderne ciascuna fino ad ottenere due sfoglie spesse circa 2 mm. Ungere il fondo di una teglia da forno con olio e adagiarvi una sfoglia, lasciandola fuoriuscire dai bordi della teglia.

Distribuire il composto a cucchiaiate separate, leggermente distanziate, coprire con l’altra sfoglia e sigillare lungo i bordi. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta e irrorarla con un’emulsione di olio, acqua (in uguale misura) e un pizzico di sale. Infornare e lasciar cuocere per circa 10 minuti. Quando la superficie sarà dorata, sfornare la focaccia al formaggio e servire.

Fonte Lifegate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: