Ripartono i cantieri delle opere pubbliche, da lunedì 20 aprile operai al lavoro in Sicilia

Ripartono i cantieri delle opere pubbliche siciliane. La Regione anticipa la fine del lockdown e vara un piano di ripartenza dei lavori pubblici che inizia già due settimane prima della fine dei provvedimenti che ci costringono tutti a casa.

Un piano che prende il via lunedì 20 aprile e che, man mano, permetterà la riapertura di vari cantieri in base ad un preciso calendario concordato fra la Regione, le imprese e gli enti appaltatori come ANAS e Cas.

A comunicarlo con un videoclip sulla pagina Facebook istituzionale della regione è l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone che disegna anche il piano e la sua progressione.

Cominceremo lunedì dal cantiere della frana di Letojanni – dice l’assessore – ma continueremo con i cantiere che riguardano le opere portuali a Castellamare del Golfo, a Sant’Agata di Militello e a Sciacca

Il passaggio successivo sarà quello dell’edilizia popolare “in provincia di Agrigento e poi a Giarre nel Catanese. Quindi le opere ferroviarie per la realizzazione della stazione metro di Fontanarosa a Catania e per quella di capaci nel Palermitano ma anche il nuovo via alle opere per la tratta ferroviaria Castelvetrano Trapani”.

Numerosi i cantieri stradali che ripartiranno in base all’accordo raggiunto con Anas ma la regione ha dato il proprio via libera anche al Cas con una video conferenza che autorizza la ripartenza del cantiere per la Siracusa Gela

Fonte Blog Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: